Menu

Italian Chinese (Traditional) English French German Spanish
Cart

Escursione Pantelleria

pantelleria

L’isola di Pantelleria, situata nel Canale di Sicilia, definita da Omero “ombelico del Mediterraneo” dista 67 chilometri dalla costa africana della Tunisia e 85 da quella siciliana, gode di un clima mediterraneo con estati calde ed inverni miti, grazie alla sua origine vulcanica offre paesaggi spettacolari: coste alte e a picco sul mare, strapiombi vertiginosi che custodiscono calette tranquille dai colori incredibili; misteriose grotte marine dalle forme ammalianti che si alternano a spianate di rocce che degradano dolcemente permettendo l’accesso a mare anche ai bambini. Non troverete spiagge sabbiose ma acque cristalline e trasparenti, aperte su fondali ricchi di una notevole varietà di pesci.


A Pantelleria si caratterizza per la singolarità del suo paesaggio, nel quale agli elementi naturali (colate laviche a blocchi, cale e faraglioni) si aggiungono i manufatti creati dall'uomo: muri a secco, con la quadruplice funzione di spietrare il fondo, contenere il terreno, delimitare la proprietà fondiaria e proteggere dal vento; Giardini panteschi, costruzioni quasi sempre cilindriche in muratura di pietra lavica a secco con la duplice funzione di proteggere gli agrumi dal vento e di controllare gli effetti micro-climatici per un giusto apporto di acqua alla pianta, laddove l'isola ne è naturalmente sprovvista; dammusi, fabbricati rurali con spessi muri a secco, cubici, con tetti bianchi a cupola ed aperture ad arco a tutto sesto, atavici esempi di architettura bio-climatica.
Cresce spontanea una varietà di cappero, che oggi rappresenta anche una delle principali coltivazioni dell'isola, insieme con quella della vite e dell'ulivo (con la varietà detta biancolilla), quest'ultimo coltivato basso e ramificato in ampiezza per proteggerlo dal vento.
L'economia dell'isola è basata sull'agricoltura specializzata della coltivazione della vite: famoso lo zibibbo e i vini dolci come il Moscato di Pantelleria, il Passito di Pantelleria, il Moscato passito di Pantelleria. Pregiata la produzione e la conservazione del Cappero di Pantelleria, oggi a Indicazione geografica protetta e dell'uva essiccata. Fino a non molto tempo fa era noto l'allevamento di asini e di muli apprezzati in tutta Europa.

Nell'isola si trova la riserva naturale orientata Isola di Pantelleria e un ampio lago il cui bacino occupa i resti di una caldera vulcanica.
L’Arco dell’Elefante è la principale attrazione naturalistica dell’isola.
Si tratta di un singolare faraglione la cui forma assomiglia a quella di un elefante, con la proboscide immersa nell’acqua a formare il caratteristico arco.
E’ possibile scendere agevolmente tra le rocce e raggiungere le acque cristalline del mare.

Santi Patroni e Feste popolari:

San Fortunato il 16 Ottobre

 

 
Scopri l'escursioni che potrai fare a Pantelleria: - Escursione Panoramica
- Escursione Termale
- Escursione Eno-Gastronomica
- Escursione Etno-Antropologica
- Escursione In Jeep
- Escursione entroterra e archeologia
- Escursione costiera
- Escursione antichi sentieri
- Escursione in barca
- Escursione crepuscolare

 

 

SnapSicily

C/da Pastorella, 260/C bis

Sede ammin.: P.zza Piemonte Lombardo, 35

91025 Marsala (TP)

Italia

Rec. Tel.: 389 3492479

P.I.: 02270320811

Snap Newsletter

Log In or Register